13
Mag

Vaccinazione anti Covid19 per chi non è registrato nel sistema sanitario ligure: ecco i numeri utili

Alisa ha raccomandato alle Asl di prevedere un percorso ad hoc per l'identificazione e la prenotazione della vaccinazione anti Covid-19 delle persone non registrate nel Sistema sanitario della Liguria, insieme a numero telefonico dedicato alle informazioni per l'utente.

Di seguito le modalità previste da ciascuna Asl, basta cliccare sopra al nome della propria Asl:

·​ ASL 1

·​ ​ASL 2

7
Mag

Ordinanza regionale per validità certificati vaccinali o di guarigione o tampone negativo come Green Pass

 
I documenti cartacei rilasciati dagli uffici sanitari regionali dopo il completamento del ciclo vaccinale o il risultato negativo in caso di tampone o il certificato medico di avvenuta guarigione di un caso Covid saranno validi come green pass. 
 
È quanto prevede l’ordinanza che il presidente della Regione Liguria e assessore alla Sanità Giovanni Toti firmerà nelle prossime ore.
 
30
Apr

Piani terapeutici: prorogati fino al termine dell'emergenza Covid 19

In considerazione del perdurare dell’attuale situazione emergenziale, per garantire la continuità delle cure ai pazienti in trattamento, Alisa fa sapere che la validità dei piani terapeutici è prorogata fino al termine dell’emergenza pandemica.

L’estensione della validità si applica a tutti i piani terapeutici dei medicinali: sono compresi sia i piani rilasciati con modalità cartacea sia quelli rilasciati con modalità informatica sul sistema informativo regionale o sulla piattaforma web di Aifa, inclusi quelli rilasciati ai pazienti affetti da patologia rara.

17
Apr

Vaccina­zione anti covid-19: ecco numeri di telefo­no e caselle di posta elettronica dedica­te agli utenti

Di seguito i contatti dedicati agli utenti sulla vaccinazione antiCovid19.
 
Serviranno per forni­re informazioni ai cittadini sulla vacci­nazione anti covid-1­9, anche con riferimento agli aventi diritto inse­riti negli elenchi categoria “Elevata fragilità - Disabili gravi ai sensi della legge 104/1992 art.3 comma 3”
A disposizione degli utenti numeri di telefono e contatti dedicati per fornire informazioni sulla vaccinazione anti cov­id-19.
9
Apr

Coronavirus: le raccomandazioni di Alisa per il proseguimento della campagna vaccinale

Regione Liguria recepisce le indicazioni della Circolare del Ministero della Salute uscita ieri che prevede l’uso preferenziale del vaccino AstraZeneca nei soggetti di età superiore ai 60 anni e ribadadisce che chi ha già ricevuto la prima dose del vaccino Astrazeneca può completare il ciclo vaccinale con il medesimo vaccino.

L’obiettivo principale e più importante per Regione Liguria, come emerge dal documento di ALiSa, è la vaccinazione nel più breve tempo possibile degli over80, degli ultravulnerabili e delle persone con disabilità grave maggiormente esposti alle conseguenze del Covid-19, a cui viene somministrato un vaccino a mRNA (Pfizer o Moderna). Inoltre, sono categoria prioritaria i conviventi/caregiver dei soggetti ultravulnerabili e persone con disabilità grave.

7
Apr

Persone con disabilità: la prenotazione vaccini da questa sera dalle 23

Partirà dalle ore 23 di questa sera, mercoledì 7 aprile, attraverso il portale dedicato prenotovaccino.regione.liguria.it la possibilità di prenotazione del vaccino per le persone con disabilità (ai sensi della legge 104/92 art.3 comma 3) che non siano ancora vaccinate. Inoltre da domani, giovedì 8 aprile, sarà possibile prenotare anche il numero verde 800938818.

Le corrette modalità di prenotazione, a differenza di quanto affermato da un consigliere di minoranza, sono state puntualmente indicate nel corso della conferenza stampa di ieri sera e nel successivo comunicato stampa e sono riportate sia sul sito di Regione sia sui canali social dell’Ente.

3
Apr

Vaccini. Stop alle prenotazioni col medico di base. Medicoop Genova: più efficiente una nuova soluzione

“Abbiamo deciso che medici di medicina generale andranno negli hub che indicheremo e presteranno il loro lavoro per vaccinare, mentre le prenotazioni saranno centralizzate in modo che possano vaccinare indistintamente tutti i cittadini della Liguria a prescindere da chi è loro assistito o meno” ha spiegato il presidente della Regione Liguria, Giovanni Toti,  in conferenza stampa. 
 
Finora ciascun medico di base raccoglieva le prenotazioni per le categorie prioritarie e, fino alla settimana scorsa, per i vulnerabili con meno di 70 anni.
 
Dalle prossime settimane non sarà più così. Con una soluzione che Medicoop Genova aveva auspicato sin dall’inizio.
 
28
Mar

Hub per vaccini alla Fiera. Tutto quello che c'è da sapere su orari, numero di box, personale

Sarà operativo da  lunedì 29 marzo alla Fiera del Mare di Genova il grande hub da oltre 1.300 mq realizzato nell’ambito della campagna vaccinale anti Covid-19 di Regione Liguria, grazie anche all’accordo di collaborazione raggiunto per la prima volta in Italia tra Regione e la sanità privata convenzionata - Confindustria Sanità, Confcommercio Sanità, Confartigianato Salute e Lega cooperative - presente con i propri specialisti al fianco del personale medico e infermieristico della Asl3, con il coordinamento di Alisa, l’Azienda ligure sanitaria. 

Il nuovo  centro vaccinale garantirà inizialmente circa 2mila vaccinazioni al giorno (oltre 10mila alla settimana) con una potenziale espansione fino a 4-5mila somministrazioni giornaliere.

26
Mar

Vaccinazioni. Legacoop firma il protocollo con la Regione. Lunedì il nuovo hub alla Fiera

Firmato l’accordo tra Legacoop Liguria, Confindustria Genova, Confcommercio salute con la Regione: la Liguria è la prima regione ad aprire le vaccinazioni ai privati. Grazie a questo aiuto e all’apertura, lunedì prossimo, del primo grande hub alla Fiera di Genova, ci sarà un aumento significativo della capacità vaccinale già dalla prossima settimana”.

“Già nel corso della settimana prossima – ha spiegato il presidente della Regione Liguria, Giovanni Toti – aumenteremo di qualche migliaio ii vaccini, avvicinandoci all’obiettivo di 13mila vaccini al giorno dato dalla struttura commissariale una volta che saremo a pieno ritmo. Sono particolarmente orgoglioso di questo accordo perché è il primo firmato a livello nazionale”.