Disposizioni Anticipate di Trattamento (DAT), Messina: "E' un diritto del cittadino poter scegliere"

Sulle Disposizioni Anticipate di Trattamento (DAT) c'è ancora poca conoscenza. Ne abbiamo parlato con la dottoressa Valeria Messina dello studio medico Medici Insieme di Genova.

"Le DAT sono un atto formale con il quale il cittadino sceglie di essere sottoposto o meno ad alcuni trattamenti in condizione di fine vita. E' un diritto del cittadino poter scegliere, e possono anche essere revocate in qualsiasi momento. E' buona norma che la persona si faccia accompagnare da un fiduciario che faccia da garante per fare in modo che le volontà del paziente siano rispettate".

Per saperne di più guarda il video.